scongiuro

scongiuro

(skon'dʒuro)
nome maschile
atto o gesto superstizioso fatto per allontanare la sfortuna fare gli scongiuri

SCONGIURO.

Lo scongiurare, stretto prego. Lat. obtestatio.
Petr. huom. Ill. E non fece mai fine a' preghi, e agli scongiuri, infino, ch' ella non armò con le proprie mani lo 'nfelice, e mal creduto marito.
¶ Per costrignimento, e violentamento de' demóni. I sacri, con voce greca, dicono in lat. exorcismus,.
Passav. 335. Quando, per invocazione, o per lo scongiuro, ec. il demonio si chiama a rispondere, ec. spesse volte mostra di esser costretto, per la 'nvocazione, o per lo scongiuro, E di sotto. A far queste cose usano i maléfici alcuna volta invocazioni, e scongiuri a' dimoni espressamente.
Traduzioni

scongiuro

entreaty, exorcism

scongiuro

conjuro

scongiuro

adjuration, conjuration, exorcismo, supplication

scongiuro

[skonˈdʒuro] sm (esorcismo) → exorcism; (formula) → spell, charm
fare gli scongiuri → to touch wood (Brit), knock on wood (Am)