scoppiare

(Reindirizzato da scoppieremmo)

scoppiare

(sko'p:jare)
verbo intransitivo aus. essere
1. spaccarsi producendo un grande rumore Il pallone è scoppiato. La bombola di gas è scoppiata
2. estens. cominciare con improvvisa violenza La guerra scoppiò come reazione all'attentato. La rivoluzione scoppiò in dicembre.
3. figurato non riuscire a trattenere scoppiare a piangerea ridere
4. non poterne più scoppiare dal caldo scoppiare di gelosia
essere in ottime condizioni di salute
5. sport cedere improvvisamente a causa dello sforzo È scoppiato a pochi chilometri dal traguardo.

SCOPPIARE.

Spaccarsi, o aprirsi, e si dice di quelle cose, che, per la troppa pienezza, o altra violenza, s' aprono, e si rompono, per lo più, faccendo strepito. Lat. dirumpi.
Passav. 84. Tanto pianto soprabbondò, che non lo potè sostenere, anzi le scoppiò il cuore, e cadde morta.
Dan. Purg. 20. E quella ponta Sì, ch' a Fiorenza fa scoppiar la pancia.
Bocc. n. 73. 24. Avevano sì gran voglia di ridere, che quasi scoppiavano.
Lab. n. 201. Ella sarebbe di stizza, e di veleno scoppiata.
¶ Per metaf.
Dan. Purg. 10. Ma io scoppio dentro a un dubbio [cioè ho un grandissimo disiderio] E Purg. 31. Sì scoppia' io sottesso grave incarco, Fuori sgorgando lagrime, e sospiri [cioè non mi potetti più contenere]
¶ Per nascere, derivare, uscire. Lat. oriri.
Dan. Inf. 23. E come l' un pensier dell' altro scoppia. E cant. 17. Per gli occhi fuori scoppiava lor duolo. E Purg. c. 31. Ma quando scoppia dalla propria gota l' accusa del peccato.
Lab. n. 308. Se tu così pusillanimo? così scaduto? così nelle fitte rimaso? così scoppiato di cerro, o di grotta?
¶ SCOPPIARE diciamo anche per far romore, come quello degli archibusi, e di simili strumenti, quando si scaricano, che da quello scoppiare sono anche detti SCOPPI, e SCOPPIETTI : onde l' Ariosto.
Ariosto Dietro lampeggia a guisa di baleno, Dinanzi scoppia, e manda in aria il tuono.
¶ E SCOPPIARE in attiv. signific. rompere, e guastar la coppia.
Traduzioni

scoppiare

гръмвам, избухвам, извивам, изморявам, кипвам, пламвам, пукам

scoppiare

eksplodi, krevi

scoppiare

monfajer šodan, tarakidan, tarkidan

scoppiare

deflagrar, erumper, exploder, prorumper

scoppiare

barsten, splijten

scoppiare

exploda, izbucni

scoppiare

tumbuka

scoppiare

prasknout

scoppiare

udbrud

scoppiare

σκάω

scoppiare

haljeta

scoppiare

puknuti

scoppiare

破裂する

scoppiare

폭발하다

scoppiare

revne

scoppiare

wybuchnąć

scoppiare

estourar, burst

scoppiare

spricka

scoppiare

ระเบิด

scoppiare

patlamak

scoppiare

scoppiare

爆裂

scoppiare

פרץ

scoppiare

爆裂

scoppiare

[skopˈpjare] vi (aus essere)
a. (bomba, serbatoio) → to explode; (pneumatico, palloncino) → to burst (fig) (rivolta, guerra, epidemia) → to break out
la notizia fece scoppiare uno scandalo → the news caused a scandal
b. (fraseologia) scoppiare dal caldoto be boiling
scoppiare dall'invidia → to be dying of envy
scoppiare a piangere o in lacrime → to burst into tears
scoppiare a ridere → to burst out laughing
scoppiare di salute → to be the picture of health
scoppiare dalla voglia di fare qc → to be dying o longing to do sth
a quel punto sono scoppiato (dalla rabbia, dal ridere) → at that point I couldn't contain myself any longer