scoprire, e scovrire

SCOPRIRE, e SCOVRIRE.

Contrario di coprire. Lat. detegere.
Bocc. n. 17. 31. Tutta la donna, la quale fisamente dormiva, scoperse.
Dan. Par. 16. E come il volger del Ciel della Luna Scuopre, e discuopre i liti senza posa. Inf. 19. Indi un' alto vallon mi si scoverse. E Par. 22. Ti veggia con immagine scoverta.
¶ Per manifestare, palesare.
Dan. Inf. 17. Tosto convien, ch' al tuo viso si scuopra. E Purg. 19. Così scopersi la vita bugiarda.
Bocc. nov. 50. 8. Tu non potevi a persona del Mondo scoprir l' animo tuo, che più util ti fosse di me. E nov. 47. 8. La tua gravidanza scoprirà il fallo nostro. E nov. 97. 13. Io non l' oso scovrir, se non a voi.
Petr. Son. 137. Di scovrirgli il mio mal preso ho consiglio. E cap. 1. Le sue parole, e 'l ragionare antico Scoperson quel, che 'l viso mi celava.
¶ In proverbio. Scoprire un' altare, per ricoprirne, un' altro, che è fare un debito nuovo, per pagarne un vecchio: presa la metafora dallo sparecchiare un' altare, per apparecchiarne un' altro, per mancamento di tovaglie.