seguace

seguace

(se'gwatʃe)
nome maschile-femminile
chi segue una fede, un maestro e sim. i seguaci di Cristo i seguaci di Freud

SEGUACE.

Che segue, che va dietro. Lat. sequax.
Dan. Purg. 18. Le tue parole, e 'l mio segace ingegno. E Purg. 21. Che riso, e pianto son tanto seguaci Alla passion, da che ciascun si spicca.
¶ Per aderente. Lat. sectator.
G. V. 11. 7. 2. Il Figliuolo di Roméo de' Peppoli, ec. Goggiardini, e loro seguaci.
Passav. 235. Per la superbia cadde il primo Angelo, e rovinò di Cielo, con tutti i suo' seguaci.
Dan. Inf. 19. O Simon mago, o miseri seguaci. E can. 11. Per se Natura, e per la sua seguace Dispregia.
Petr. Son. 112. Quando io v' odo parlar sì dolcemente, Come Amor proprio a' suo' seguaci instilla.
Traduzioni

seguace

делфин, наследник, това

seguace

peyrou, tarafdâr

seguace

adherente, discipulo, partisano, sequace, suite

seguace

delfin, urmând, urmărind, următor

seguace

anhängare

seguace

mfuasi, msikizi

seguace

yandaş

seguace

추종자

seguace

أتباع

seguace

חסיד

seguace

[seˈgwatʃe] sm/f (Rel) (gen) → disciple, follower