serpe


Ricerche correlate a serpe: cosse

serpe

Palchetto a pianta triangolare sistemato sopra lo slancio superiore del tagliamare. Si trova per la prima volta sui galeoni del XVI secolo e era utilizzato oltre che per le «necessità» dell'equipaggio, anche per le manovre delle vele di prora.

serpe

('sɛrpe)
nome femminile
1. serpente non velenoso serpe bianca
2. figurato persona malvagia Mia suocera è una serpe.

SERPE.

Propriamente serpente senza piedi, come vipera, aspido, scorzone, cicigna, e simili. Lat. anguis, serpens.
Bocc. n. 77. 41. Te non colomba, ma velenosa serpe, conoscendo. E num. 59. Tu da questo caldo scorticata, non altrimenti rimarrai bella, che faccia la serpe, lasciando il vecchio cuoio.
Dan. Inf. 25. Da indi in qua mi fur le serpi amiche. E cant. 13. Ben dovrebbe esser la tua man più pia, Se state fossimo anime di serpi.
¶ Dicesi in proverbio Ogni serpe ha 'l suo veleno, e vale che ognuno ha la sua ira. Lat. inest et formicae bilis.
Allevarsi la serpe in seno, che è benificare uno che poi, beneficato, abbia a nuocerti. Lat. colubrum in sinu fovere.
Metter la serpe tra l' anguille, che è accompagnare un litigioso, con brigata quieta, e pacifica.
Traduzioni

serpe

snake

serpe

[ˈsɛrpe] sfsnake (fig, ZZZ) (pegg) → viper
scaldare o allevare una serpe in seno → to nurse a viper in one's bosom