spalla

spalla

Anticamente designava la parte poppiera di una galea a poppavia del palamento; Successivamente il termine indicava la parte della pala del timone a poppavia del suo asse di rotazione.

spalla

('spal:a)
nome femminile
1. parte del corpo tra l'attaccatura del braccio e il collo mettere una mano sulla spalla mettersi la giacca sulle spalle
gesto che esprime indifferenza, disinteresse o rinuncia
figurato a tradimento
figurato difendersi da eventuali pericoli
doverlo mantenere economicamente Ha tutta la famiglia sulle spalle.
a sue spese
figurato costringerlo ad assumersi le sue responsabilità
senza via d'uscita
abbandonarlo Tutti gli amici gli hanno voltato le spalle.
saper sopportare
2. taglio di carne vicino all'attaccatura degli arti anteriori prosciutto di spalla
3. parte di un indumento che copre la spalla La giacca ha le spalle troppo larghe.
4. attore che sostiene il comico principale fare da spalla

SPALLA.

Quella parte del busto dalla legatura del braccio al collo. Lat. humerus, scapula.
Dan. Par. 5. Ma non trasmuti carco alla sua spalla, Per suo arbitrio alcun. E cant. 17. quel, che più ti graverrà le spalle, sarà la compagnia malvagia, e scempia.
Petr. Son. 49. Vedendoti la notte, e 'l verno allato, E 'l dì dopo le spalle, e i mesi gai.
Bocc. n. 53. 5. Posta la mano sopra la spalla del Maliscalco. E nov. 62. 12. L' un de' bracci con tutta la spalla.
¶ Per simil.
Dan. Inf. 1. Guardai in alto, e vidi le sue spalle. parla d' un colle.
Dar le spalle, è cedere, e fuggirsi, che anche si dice voltare, o volger le spalle. Lat. dare terga.
Petr. cap. 5. A cui tutto Israel dava le spalle.
Dan. Inf. 31. Quando Annibal co' suoi diede le spalle. E cant. 25. Poscia gli volse le novelle spalle.
Petr. Son. 21. Per farvi al bel disio volger le spalle.
Gittarsi una cosa dietro alle spalle, mettere in non calere.
M. V. 11. 84. Tutto che la speranza della pace avessono gittata indietro alle spalle.
E ristrignersi nelle spalle, e un tacito scusarsi, per più non potere, o cedere alla Fortuna con pazienza, come nel Bocc. n. 18. 38.
Bocc. n. 18. 38. Ma pure, nelle spalle ristretto, quella ingiuria sofferse, come molte altre sostenute avea.
Fare spalla, proverbialmente diciamo, porgere aiuto altrui. Lat. opem ferre. Qui nel suo proprio senso.
But. E l' omero mi offerse, cioè mi porse la spalla, e fecemi spalla, acciocchè io m' appoggiassi a lui.
E da SPALLA SPALLARE, che è guastar le spalle.
Ar. Fur. Sozzopra se ne va con la cavalla, ec. Ma nel fondo la misera si spalla
e SPALLEGGIARE, che è adoperar ben le spalle: e amendue si dicono delle bestie da cavalcare.
Traduzioni

spalla

Schulter, /f/-Schulter/f/, Achsel/f/, Achsel

spalla

épaule

spalla

рамо

spalla

rameno

spalla

ryg, skulder

spalla

ŝultro

spalla

duš, ketf, šâné

spalla

humero, spatula

spalla

petys

spalla

schouder

spalla

ramię

spalla

umăr

spalla

axel, skuldra

spalla

bega

spalla

ώμος

spalla

olkapää

spalla

rame

spalla

spalla

어깨

spalla

skulder

spalla

ombro

spalla

ไหล่

spalla

omuz

spalla

vai

spalla

肩膀,

spalla

spalla

[ˈspalla] sf
a. (Anat, Geog, Alpinismo) → shoulder
questa giacca mi sta grande di spalle → this jacket is too big across the shoulders
avere le spalle curve → to have round shoulders, be round-shouldered
avere le spalle larghe (anche) (fig) → to have broad shoulders
portare qn/qc in o a spalle → to carry sb/sth on one's shoulders
alzare le spalle → to shrug one's shoulders
avere la famiglia sulle spalle → to have a family to support
vivere alle spalle di qn → to live off sb, live at sb's expense
b. (schiena) spalle sfplback
di spalle → from behind
seduto alle mie spalle → sitting behind me
voltare le spalle a qn/qc (fig) → to turn one's back on sb/sth
ridere alle spalle di qn (fig) → to laugh behind sb's back
prendere/colpire qn alle spalle → to take/hit sb from behind
mettere qn con le spalle al muro (fig) → to get sb with his (o her) back to the wall
c. (Teatro) → stooge
fare da spalla a qn → to act as sb's stooge