stroscio

STROSCIO.

Lat. strepitus aquae decidentis.
Dan. Inf. 17. Io sentía già, dalla man destra, il gorgo Far, sotto noi, un' orribil stroscio.
But. suono di cadimento d' acqua.
¶ Per lo colpo del cadimento, ruina, caduta di che chè si sia. Latin. ictus, casus, us.
Introd. alle vir. Cad' ella di sotto al cavallo, e fu sì grande lo stroscio, per la fossa, che era cava, e profonda, e per lo destriere, che addosso gli cadde, che tutta quanta si lacerò, e 'nfranse.
Passav. 234. Egli lo fa, perchè caggiano, e abbiano maggiore stroscio, e sia maggior la rovina.
¶ Da STROSCIO STROSCIARE, che è il romoreggiar dell' acqua, in cadendo, e 'l cadére stesso. E STROSCIA, la riga, ch' ella fa in terra, correndo.