t

t

(ti)
nome maschile-femminile invariabile
ventesima lettera dell'alfabeto
nella compitazione spec. telefonica delle parole
detto di struttura formata da due linee di cui una perpendicolare taglio a T

T.

Lettera di suono simile al D, e molte voci si dicono con l' una, e con l' altra, come ETATE ETADE, POTERE PODERE, LITO LIDO. Consente dopo di se la L, e R, col perdere alquanto di suono, ma la L malagevolmente, perchè non è suono di questa lingua, ne la riceve, se non in quelle voci, le quali non son fatte interamente nostrali, come ATLETA, ATLANTE. Con la R fa miglior suono, e più usitato, tanto nel principio della parola, quanto nel mezzo, come TRAVE, SCALTRO. Riceve, avanti di se, in mezzo della parola, in diversa sillaba, la L, N, R, S, come ALTO, PUNTA, ORTO, ASTA. In principio di dizion riceve la S, come STORIA, STUDIO, e si pronunzia la S nel primo suono, quale nella voce CASA, come nella lettera abbiam detto. Raddoppiasi nel mezzo della parola, sì come l' altre consonanti, come ATTO, PETTO, ec.
Traduzioni

t

char, lime tea, T/t, tea, t

t

t

t

T

t

T

t

t

t

T

t

t

T

t [ti] sf o m inv (lettera) → T, t
T come Taranto → T for Tommy

T

[ti] abbr = tabaccheria

t

[ti] abbr
a. = tara