taccato

TACCATO.

Pien di tacche, cioè macchie, screziato.
Tes. Br. 5. 5. Isatilis è una generazion di serpente, che vanno lentamente, ma elli è sì bene taccato di diversi colori chiari, e lucenti, che le genti lo veggiono volentieri. E cap. 57. Un' altra maniera di lupi, che si chiamano cervieri, che sono taccati di nero, come leonza. E cap. 11. E l' ale lunghe, infino alla terza parte della coda, e piuma di sotto la coda sia taccata.
Bocc. n. 77. 25. Lo Scolare, che di mal pelo avea taccata la coda. proverbio, e dicesi di chi tiene a mente le 'ngiurie, e persevera nel disiderio di vendicarsi.
¶ Nel significato di taccato, per iscreziato, diciamo anche BRIZZOLATO, e INDANAIATO : e BRINATO altresì, ma quando le tacche son bianche.