tegghia

TEGGHIA.

Vaso di rame piano, e stagnato di dentro, dove si cuocono torte, migliacci, e simili cose: e TEGGHIA si chiama un vaso simile di terra, con che la tegghia ci cuopre, che, infocato, ruosola le vivande. Lat. clibanus.
Dan. Inf. 29. Io vidi due sedere a se appoggiati, Come a scaldar si poggia tegghia a tegghia.
Cr. 6. 19. 1. La sua polvere, ec. si cuoca sopra una tegghia, e si dia allo 'nfermo.