temperanza


Ricerche correlate a temperanza: fortezza, intemperanza, prudenza, virtù

temperanza

(tempe'rantsa)
nome femminile
moderazione nell'appagare i propri desideri agire con temperanza

TEMPERANZA.

Virtù morale. Lat. temperantia.
Com. Par. 21. Temperanza, ec. è strignimento del disordinato appetito nella potenza concupiscibile. E appresso. Temperanza è signoreggiamento di ragione, contra libidine, e gli altri importuni movimenti.
Tes. Br. 7. 23. Temperanza è quella signorìa, che l' huomo ha contra lussuria, e contra agli altri movimenti, che sono disavvenevoli.
Albert. cap. 54. Temperanza è signoria della ragione contro alla libidine, e contro agli altri increscevoli movimenti.
¶ Per temperamento.
Dan. Purg. 30. Sí che per temperanza di vaporí L' occhio lo sostenea lunga fiata.
G. V. 7. 27. 3. Con grande temperanza, e savie parole, tenne il Re [cioè modestia]
Mor. S. Greg. Almeno per la temperanza della correzione ritornino a stato di salute [cioè moderazione]
Traduzioni

temperanza

abstinence

temperanza

abstemiousness

temperanza

moderation, temperantia