tenerore

TENERORE.

Tenerezza.
M. Aldobr. Per lo tenerore de' membri, che volentieri si piegano, e dirompono.