tenimento

TENIMENTO.

Il tenere, sostegno.
G. V. vit. Maom. Sta sospesa in aria, senza nullo altro tenimento.
¶ Per tenitorio.
Liv. M. I Romani gli condannaro in una parte di loro tenimento.
¶ Per metaf. obbligo. Lat. obligatio.
M. V. 3. 106. Se la compera era lecita, senza tenimento di restituzione.
Passav. 5. Si dice penitenzia, quasi poenae tentio, che è tenimento di pena.