tocco

tocco

('tok:o)
nome maschile plurale tocchi (ki)
1. atto ed effetto del toccare un tocco leggero
2. musica modo di suonare uno strumento un pianista dal tocco raffinato
3. colpo battuto contro qlco i tocchi della campana
4. aggiunta finale dare l'ultimo tocco
5. figurato impronta caratteristica il tocco dell'artista il tocco del professionista

tocco

('tok:o)
aggettivo
1. frutto un po' marcio o segnato una mela tocca
2. persona non normale di mente essere tocco

TOCCO.

Aver morbido, o ruvido tocco, vale rispondere al tatto, o morbidamente, o ruvidamente.
Pallad. Quelle, che hanno l' acino lucido, e chiaro, o lo tocco calloso, o con diletto.
¶ E TOCCO per lo colpo, che da il battaglio nella campana, onde, rintoccare, e sonare a tocchi, cioè interrottamente. Latin. Sonare intercisè.
M. V. 10. 64. Avendo ordinato col campanaio della torre, che per ogni huomo, che venisse a cavallo, desse un tocco.
E TOCCO si dice a un fuscelletto, col quale i fanciulli, in leggendo, toccan le lettere. Latin. Stiplus.
Traduzioni

tocco

touch, trait

tocco

lams, tamâs

tocco

colpo, pecia, tocca, tocco

tocco

aning, känning

tocco

Touch

tocco

터치

tocco

觸摸

tocco

Touch

tocco

触摸

tocco

タッチ

tocco

докосване

tocco

1/a, chi, che [ˈtokko] aggmad, touched

tocco

2/chi [ˈtokko] sm
a. (gen) (Mus) → touch
gli ultimi tocchi → the finishing touches
b. (colpo, di campana, orologio, pennello) → stroke

tocco

3/chi [ˈtɔkko] sm (di pane, formaggio) → piece, chunk