trapassare

(Reindirizzato da trapassaste)

trapassare

(trapa's:are)
verbo transitivo
passare attraverso qlco, penetrare da parte a parte La lama ha trapassato il torace.

trapassare


verbo intransitivo aus. essere
letteratura eufemistico passare a miglior vita Trapassò senza soffrire.

TRAPASSARE.

Passare oltre, passare avanti. Lat. transire.
Bocc. n. 18. 10. Prestamente trapassò in Inghilterra.
Dan. Inf. c. 3. Ch' io sappia quali sono, e qual costume, Le fa parer, di trapassar, sì pronte. E Par. 2. S' egli è che questo raro non trapassi.
¶ Per morire, passar di questa vita. Lat. diem suum obire, mori.
Bocc. Introd. n. 34. E parmi dovunque io vado, o dimoro, per quella l' ombre di coloro, che son trapassati, vedere. E n. 17. 48. Il quale non istette guari, che trapassò.
¶ Per finire, cessare. Lat. desinere, cessare.
Tes. Br. 1. 21. E quando il diluvio fu trapassato, e la terra fue coperta, sì che ciascuno animale poteva andare, ove egli voleva.
Albert. cap. 62. Tutte le cose trapassano, se non se amare Iddio.
¶ Per sormontare, sopravanzare, superare. Lat. superare, superexcellere.
Bocc. n. 41. 2. Il quale di grandezza, e di bellezza di corpo, tutti gli altri giovani trapassava. E nov. 8. 2. Di gran lunga trapassava la ricchezza d' ogni altro. E nov. 93. 6. Quando aggiugnerò io alla liberalità delle gran cose di Natan, non che io il trapassi?
¶ Per trasgredire.
Vit. Plut. Ma quando la legge sarà fatta, chi la trapasserà, convenevole cosa sarà, ch' e' sia punito.
Tes. Br. 1. 11. La natura degli angioli, che non trapassa la volontà d' Iddio, è chiamata chiarezza, e la natura di coloro, che la trapassano, è appellata tenebre.
¶ Per tralasciare. Lat. omittere, praeferire.
Conv. 47. E qui non è da trapassar con piè secco.
Petr. canz. 4. 5. Onde più cose nella mente scritte Vo trapassando.
Traduzioni

trapassare

cross, transfix

trapassare

умирам

trapassare

traspasar

trapassare

dar-gozaštan

trapassare

morir, transpassar, transversar

trapassare

răposa

trapassare

[trapasˈsare]
1. vtto go through, pierce
2. vi (aus essere) (fig) (letter) (morire) → to pass away