trasavio

TRASAVIO.

Molto savio. Lat. sapientissimus.
Tes. Br. 8. 65. Altresì può egli essere mostrato, per ragion di loro antichi, o della città, o della gente, o di trasavi huomini, o del Senato, o del popolo.