uficiale

UFICIALE.

Che ha uficio, che esercita uficio. Lat. officialis, minister magistratus.
Bocc. Introd. n. 4. Purgata la Città da uficiali, sopra ciò ordinati. E nov. 11. 12. E che questo, ch' io dico sia vero, ve ne può far chiaro l' uficial del Signore.
Dan. Purg. 2. Omai vedrai di sì fatti uficiali.

UFICIALE.

Add. Lat. officialis.
Cr. 2. 4. 4. Le parti della pianta, ec. alcune sono, sì come membri uficiali negli animali, alcune sì come membra, che son dette simiglianti. E lib. 2. 5. 3. Avvegnachè 'l materiale non si possa, così dalle parti uficiali rimuovere in esse piante.