unghione

UNGHIONE.

Unghia adunca, artiglio.
Fav. Esop. E gabbavali con esso i volpicini, faccendo loro far grandi strida, per l' asprezza de' becchi, e unghioni.
Cr. 9. 78. 3. E li loro unghioni sien duri, e piegati.
Dan. Inf. 22. O Rubicante, fa che tu gli metti Gli unghioni addosso sì, che tu lo scuoi.
Il Bocc. nell' Ameto lo disse anche, ma impropriamente, all' unghia del cavallo.
Bocc. Amet. car. 86. Là dove il tuo cavallo, con forte unghione, fermato, caverà la terra.