unitivo

UNITIVO.

Che ha forza, e virtù d' unire.
Cavalc. med. cuor. Amore è virtù unitiva, che trasforma l' amante nell' amato.
Cavalc. fr. ling. Per lo quale s' intende il fervor della carità, il quale, come dice S. Dionisio, è virtù unitiva.