usuriere

USURIERE.

Usuraio.
Bocc. n. 40. tit. la fante della donna racconta se averlo messo nell' arca dagli usurieri imbolata.
M. V. 11. 38. Gl' ingordi, e disonesti usurieri, che sotto colore di prestanza sovvenieno i soldati di lor Comune. E lib. 7. 4. Volle arricchire il suo reame indebitamente de' beni di Santa Chiesa, e degli altri stranieri mercatanti, e usurieri.
Dan. Inf. c. 11. E perchè l' usuriere altra via tiene, Per se Natura, e per la sua seguace Dispregia.
Arrigh. Rimproverami tu, o usuriera, o generazion di Demonio.