vagazione

VAGAZIONE.

Il vagare. Lat. vagatio.
Mor. S. Greg. di tanta vagazione passava di luogo a luogo, di quanta carità grande egli ardeva.
¶ Per similitud. svagamento, distrazione, i sacri dicono in lat. mentis distractio.
Maestruz. E peccato la vagazion della mente nell' orazione? Se alcuno ex proposito vada vagando nell' orazione, è peccato.
Vit. S. Pad. E allora tutti conobbono, che ogni vagazione di cuore, e soperchie, e vane cogitazioni, lequali l' huomo hae, massimamente al tempo dell' orazione, sono per operazion del nimico.
Cavalc. fr. ling. Così dobbiamo noi, con gran sollecitudine, resistere alli mali pensieri, e alle fantasie, e alle vagazioni di mente, che 'l nimico ci proccura al tempo dell' orazione.