vantare

(Reindirizzato da vantassi)

vantare

(van'tare)
verbo transitivo
1. tessere le lodi di qlcu o qlco vantare il talento di un autore vantare le prestazioni di una macchina
2. dichiarare di possedere qlco che è motivo di orgoglio L'Italia può vantare molti grandi artisti.
3. avanzare una pretesa vantare crediti

VANTARE.

In signif. neutr. pass. gloriarsi, pregiarsi, darsi vanto, magnificar soprammodo le cose sue. Lat. se se iactare, se se effere, gloriari.
Bocc. n. 77. 50. Ne altra gloria hanno maggiore, che il vantarsi di quelle, che hanno avute. E nov. 17. 48. Acciocchè io di là vantar mi possa, che di qua amato sia, ec. E nov. 26. 20. E mai non potè vantarsi, che io il guatassi pure una volta.
Petr. Son. 257. L' una è nel Ciel, che se ne gloria, e vanta.
Dan. Inf. 24. Più non si vanti Libia con sua rena.
Amm. ant. Chi il benificio da, nol dee predicare, ne vantare Qui, ancorchè in modo e terminazione att. ha forza di neutro [ cioè vantarsi, e gloriarsi d' averlo dato]
¶ Per prometter di se.
Bocc. n. 19. 17. Fornito avea quello, di che vantato s' era.
¶ In signif. att. esaltare, magnificare, aggrandir con lode, celebrare, dar vanto. Lat. efferre, celebrare.
Filoc. lib. 4. 119. Se è sì bella, come voi la vantate, e di nobili parenti discesa, ec.
Ar. Fur. Per guerier valoroso, e di gran nome, La vera storia Sansonetto vanta.
Traduzioni

vantare

sotudan [setây-]

vantare

gloriar se, piccar se, vantar, vantar se

vantare

chwalić

vantare

övmek

vantare

baR haañkna, Deeñg haañkna

vantare

skryta

vantare

prale

vantare

pochlubit

vantare

rühmen

vantare

[vanˈtare]
1. vt
a. (lodare, persona, cosa, prodotto) → to speak highly of, praise; (avere, qualità) → to boast, have
b. (andare fiero di) → to boast of o about, vaunt
2. (vantarsi) vr :vantarsi di qc/di aver fatto qcto boast o brag about sth/about having done sth
non faccio per vantarmi → without false modesty, without wishing to boast o brag