vasellaio

VASELLAIO.

Facitor di vasi, ed è proprio di quei di terra, come di stoviglie, e simili. Lat. figulus, vascularius.
Vit. S. Pad. Come persona, che sapeva far quell' arte, cioè vasellaio.
Fr. Iac. Cessol. Io sono Re di Cicilia, mio padre fu vasellaio, e abbo in riverenza la ventura.