via, e vie

VIA, e VIE.

Ma viè pronunziato d' una sillaba, vagliono MOLTO, ma s' accompagnano solo co' comparativi. Lat. multo.
Bocc. lett. E quel medico esser poco savio, ec. e vie meno quegli, che, ec.
N. ant. 28. 2. E via più matto, e fortunato colui, che, ec.
Bocc. n. 77. 21. Viè più che mai innamorato della vedova sua. E g. 3. f. 9. Agli altri piaceri un vie maggior piacere aggiunsero. E nov. 72. 8. E dicoti più, che noi facciamo vie miglior lavorío.