villa

villa

Casa di campagna padronale.

villa

('vil:a)
nome femminile
casa signorile circondata da un giardino possedere una villa al mare

VILLA.

Posessione con casa, e 'l contado stesso. Lat. rus, fundus.
Cr. 11. 6. 1. Le case, e le tombe, e l' aie, e le corti debbono esser fatte grandi nella villa.
Bocc. n. 21. 4. Forte, e robusto, e secondo huom di villa, con bella persona.
Petr. canz. 48. 5. E non sonò poi squilla, Ov' io sia in qualche villa, Ch' io non l' udissi.
Dan. Purg. 4. Maggiore aperta qualche volta impruna, Con una forcatella di sue spine L' huom della villa, quando l' uva imbruna.
Bocc. n. 86. 10. E dicoti, ch' io son' ito da sei volte in su in villa, poscia ch' io mi partì. Qui è parlare anfibologico.
¶ Per Città, alla francese. Lat. civitas, urbs.
Dan. Purg. 15. E dir se tu se sire della villa. E Inf. c. 1. Questi la caccerà per ogni villa, Finchè l' avrà rimessa nell' Inferno.
Alam. Avarch. Finch' è nel cerchio, che la villa serra.
Traduzioni

villa

вила

villa

vilâ

villa

villa

villa

vilă

villa

villa, herrgård

villa

sídlo, vila

villa

landsted, palæ

villa

huvila, kartano

villa

rezidencija, vila

villa

大邸宅

villa

대저택, 정원 딸린 교외 주택

villa

บ้านพักตากอากาศขนาดใหญ่, บ้านหลังใหญ่

villa

konak, villa

villa

biệt thự, lâu đài

villa

別墅

villa

[ˈvilla] sf (in città) → detached house; (in campagna) → country house; (al mare) → villa