vincastro, e vincastra

VINCASTRO, e VINCASTRA.

Da vinco, scudiscio, bacchetta. Lat. virga.
Dan. Inf. 24. E prende suo vincastro, E fuor le pecorelle a pascer caccia.
Am. 24. Io do loro ombre di bella verdura, Ne con vincastro quelle vo battendo.
Petr. huom. Ill. Fece dare una vincastra a ciascun de' fanciulli, con le quali elli rimenassero nella terra il traditore.