volere

(Reindirizzato da volesse)

volere

(vo'lere)
verbo transitivo aus. avere; come verbo servile assume l'ausiliare richiesto dal verbo che accompagna
1. desiderare più o meno intensamente Vuoi un caffè? Vorrebbe cambiare lavoro.
amare Ti voglio bene, amore mio!
2. essere risoluto a ottenere qlco Voglio che tu mi dica la verità. Lo voglio a qualunque costo.
3. stabilire dall'alto Dio ha voluto così. Il destino ha voluto che ci incontrassimo.
4. essere deciso e determinato a fare qlco Vuole fare di testa sua.
con la volontà si ottiene tutto
5.
a. intendere Vuoi forse dire che la colpa è mia?
b. significare Che cosa vuol dire questa parola? Questo vuol dire che non vi fidate di me.
6. avere l'intenzione Volevo chiamarti, ma ho avuto un contrattempo.
senza intenzione, involontariamente Senza volere, sono venuta a saperlo.
7. dare il permesso Devo prima vedere se mia mamma vuole.
8. chiedere un determinato prezzo o compenso Quanto vuole per la sua macchina? Quanto vuole all'ora la donna delle pulizie?
9. con negazione ostinarsi a non fare una cosa Quest'anno l'estate non vuole arrivare.
10. grammatica richiedere dal punto di vista grammaticale un verbo che regge il congiuntivo
11. tramandare di generazione in generazione Il mito vuole che Venere sia nata dalla spuma del mare.
12. chiedere più di quanto sia opportuno Vuoi troppo!
13. chiedere di qlcu Ti vogliono in portineria.
14. indica l'imminenza di un evento Sembra che voglia piovere.
15. essere necessario Quanto tempo ci vuole per arrivare? Ce ne vuole di pazienza con te!

volere


nome maschile
la volontà di qlcu Si è sposato contro il volere dei suoi genitori.

VOLERE.

Nome. Volontà. Lat. voluntas.
Bocc. proem. n. 6. Ristrette da' voleri, da' piaceri, e da' comandamenti de' padri. E nov. 27. 37. Di buon volere fecero graziosa, e lieta pace.
Petr. Son. 205. Che la ragion, ch' ogni buona alma affrena, Non sia dal voler vinta [cioè dall' appetito]
Dan. Parad. 3. Dal voler di colui, che qui ne cerne.
G. V. 12. 19. 4. Avieno mal volere contra 'l popolo.
Com. Inf. 33. Non più umano, ma iniquo voler s' appella.

VOLERE.

Aver volontà, intenzione, voglia, animo. L. velle, gr.
Boc. n. 77. 32. Io temo, che costui non m' abbia voluto dare una notte, chente io diedi a lui. E n. 78. 6. Tu hai fatto male, il quale, se tu vuogli, ch' io ti perdoni, ec.
Dan. Par. 4. Io vo' saper se l' huom può soddisfarvi.
Bocc. n. 14. 15. A se medesimo dimostrò quello, che aveva, senza voler più, dovergli bastare.
Bocc. nov. 77. 43. Ora io non ti vo' dir più. E nov. 79. 22. E so di molte belle cose, e di belle canzonette, e votene dire una. E nov. 20. 18. Non dir più così, voglitene venir meco.
G. V. 7. 130. 5. Non lasciò perciò di volere essere de' feditori.
Petr. son. 90. Sennuccio io vo' che sappi in qual maniera.
Bocc. nov. 43. 12. Vogliamtelo aver detto, acciocchè, ec. [cioè te lo abbiam voluto dire] E nov. 11. 14. Il giudice, ec. del tutto era disposto a volerlo fare impiccar per la gola.
Conv. 43. Iddio, che volle in questa vita, privar noi di questa luce.
¶ Per avere opinione.
Conv. car. 96. Plato, e gli altri vollono, che esse procedessero dalle stelle, ec. Pitagora volle, che tutte fussono d' una nobiltà.
Voler bene, o male, vale amare, o odiare. Lat. amore, o vero, odio prosequi.
Bocc. nov. 79. 22. Se altro mai non mi vi facesse voler bene, si vi vo' bene, ec. E num. 29. Dove non era niun, ne grande, ne piccolo, ec. che non mi volesse il meglio del Mondo.
¶ Per metaf.
Bocc. nov. 88. 9. Ne gli lasciò in capo capello, che ben gli volesse [cioè gli guastò, e scompigliò tutti i capelli]
Con lo 'nfinito DIRE vale significare. Lat. sibi velle, significare. I Greci, come noi. Lat. velle dicere.
Bocc. nov. 79. 16. Che vuol dir Gumedra? E num. 17. Tu vuo' dire Ipocrasso, e Avicenna.
¶ E volle essere: fu per essere, mancò poco, ch' e' non fu. Latin. parum abfuit, quin.
G. V. 100. 12. 1. Per trattato de' Tarlati d' Arezzo volle esser tradito, e tolto a' Fiorentini il Castello di Laterino.
¶ Per esser dovere, conveníre. Lat. debere, convenire. I Greci.
Bocc. nov. 80. 23. Ma che, fatto è: vuolsi vedere altro. E nov. 1. 13. Li quali a Chiesa non son voluti ricevere, non ci si voglion più sostenere. E nov. 32. 19. Comare, egli non si vuol dire, ma lo 'ntendimento mio, ec. E nov. 80. 34. Chi ha a far con Tosco, non vuole esser losco. Ed è proverbio. E nov. 50. 16. Elle si vorrebber vive vive metter nel fuoco.
Traduzioni

volere

wollen, mögen, gern haben, lieben, begehren, Fügung

volere

want, wish, will, like, be willing to, love, he will, to work with a will, affirm, judge, maintain, think, woollen

volere

vouloir

volere

akar

volere

querer

volere

a vrea, voi, vrea

volere

θέλω

volere

искам, ща

volere

voler

volere

chtít, přát si

volere

vilje, ønske

volere

voli

volere

khâstan [khâh-]

volere

demandar, desirar, exiger, peter, pretender, reclamar, voler

volere

noreti

volere

vilja

volere

taka

volere

istemek

volere

haluta

volere

željeti

volere

欲しい

volere

원하다

volere

ต้องการ

volere

muốn

volere

, 想要

volere

לרצות

volere

想要

volere

[voˈlere] vb irreg
1. vt (nei tempi composti prende l'ausiliare del verbo che accompagna)
a. (gen) → to want
voglio una risposta da voi → I want an answer from you
voglio che ti lavi le mani → I want you to wash your hands
che tu lo voglia o no → whether you like it or not
vuol venire a tutti i costi → he wants to come at all costs
quanto vuole per quel quadro? → how much does he want for that painting?
b. (desiderare) vorrei del paneI would like some bread
vorrei farlo/che tu lo facessi → I would like to do it/you to do it
mi vorrebbero vedere sposato → they would like to see me married, they would like me to marry
se volete, possiamo partire subito → if you like o want, we can leave right away
come vuoi → as you like
volevo parlartene → I meant to talk to you about it
se volesse potrebbe farcela → he could do it if he wanted to
c. (con funzione di richiesta o offerta) vuole o vorrebbe essere così gentile da...?would you be so kind as to ...?
vuoi chiudere la finestra? → would you mind closing the window?
non vuole accomodarsi? → won't you sit down?
vogliamo sederci? → shall we sit down?
prendine quanto vuoi → help yourself, take as many (o much) as you like
ne vuoi ancora? → would you like some more?
vuoi che io faccia qualcosa? → would you like me to do something?, shall I do something?
ma vuoi star zitto! → oh, do be quiet!
d. (consentire) se la padrona di casa vuole, ti posso ospitareif my landlady agrees I can put you up
ho chiesto di parlargli, ma non ha voluto ricevermi → I asked to have a word with him but he wouldn't see me
la macchina non vuole partire → the car won't start
parla bene l'inglese quando vuole → he can speak English well when he has a mind to o when he feels like it
e. (aspettarsi) → to want, expect; (richiedere) → to want, require, demand
vuole troppo dai suoi studenti → he expects too much of his students
che cosa vuoi da me? → what do you want from me?, what do you expect of me?
la tradizione vuole che... → custom requires that ...
il verbo transitivo vuole il complemento oggetto → transitive verbs require a direct object
f. volerne a qnto have sth against sb, have a grudge against sb, bear sb a grudge
me ne vuole ancora per quello che gli ho fatto → he still bears me a grudge for what I did to him
non me ne volere → don't hold it against me
g. voler dire (che)... (significare) → to mean (that) ...
se non puoi oggi vorrà dire che ci vediamo domani → if you can't make it today, I'll see you tomorrow
vuoi dire che non parti più? → do you mean that you're not leaving after all?
voglio dire... (per correggersi) → I mean ...
volevo ben dire! → I thought as much!
h. (ritenere) → to think
la leggenda vuole che... → legend has it that ...
si vuole che anche lui sia coinvolto nella faccenda → he is also thought to be involved in the matter
i. volerci (essere necessario, materiale, attenzione) → to need; (tempo) → to take
quanto ci vuole per andare da Roma a Firenze? → to how long does it take to go from Rome to Florence?
quanta farina ci vuole per questa torta? → how much flour do you need to make this cake?
ci vorrebbe un bel caffè → a nice cup of coffee is just what's needed
è quel che ci vuole → it's just what is needed
ce ne vuole per farglielo entrare nella zucca → it's not easy to get it into his thick skull
ci vuol ben altro per farmi arrabbiare → it'll take a lot more than that to make me angry
j. (fraseologia) voler bene a qn (amore) → to love sb (affetto) → to be fond of sb, like sb very much
voler male a qn → to dislike sb
chi troppo vuole nulla stringe (Proverbio) → don't ask for too much or you may come away empty-handed
qui ti voglio → that's the problem
senza volere → unwittingly, without meaning to, unintentionally
te la sei voluta → you asked for it
volere è poterewhere there's a will there's a way
se Dio vuole → God willing
volesse il cielo che... → God grant that ...
non vorrei sbagliarmi, ma... → I may be wrong, but ...
voglio vedere se rifiuta → I bet she doesn't refuse
vorrei proprio vedere! → I'm not at all surprised!, that doesn't surprise me in the slightest!
sembra che voglia piovereit looks like rain
sembra che voglia mettersi al bello → the weather seems to be clearing up
vuoi... vuoi... → either ... or ...
2. (volersi) vr (uso reciproco) :volersi bene (amore) → to love each other; (affetto) → to be fond of o like each other
3. smwill, wish(es)
contro il volere di → against the wishes of
per volere del padre → in obedience to his father's will o wishes