xoanon

xoanon

Nella tecnica dell'arte figurativa greca, simulacro di culto scolpito in legno. Il termine si usa soprattutto per indicare le statue lignee più antiche, quando l'artista procedeva per vedute parallele con piani che s'incontrano ad angolo e che si distendono secondo i punti principali di vista, in modo che l'immagine risulta come squadrata, quasi ricavata da un tronco d'albero piallato e sfaccettato. Se ne conoscono oggi soltanto tre piccoli esemplari, rinvenuti a Palma di Montechiaro, in Sicilia. A Dedalo sono attribuiti vari xòana, e «dedalica» si chiama infatti questa primitiva plastica xoaniforme.
In età ellenistico-romana il termine indica, genericamente, la statua cultuale.