zara


Ricerche correlate a zara: Aldo

ZARA.

Giuoco, che si fa con tre dadi.
Dan. Purg. 6. Quando si parte il giuoco della zara, Colui che perde, ec.
But. questo giuoco si chiama zara, per li punti divietati, che sono in tre dadi, da sette in giù, e da quattordici in sù.
Com. In tre dadi si è tre lo minor punto, e non può venir se non in un modo, cioè, quando ciascuno dado viene in asso: quattro non può venire in tre dadi, se non in un modo, cioè l' uno dado in due, e due dadi in asso: e perocche questi due numeri non possono veníre, se non in un modo per volta, per ischifar tal fastidio, e non aspettar troppo, non sono computati nel giuoco, e sono appellate zare, e sono nell' estremo numero maggiori, e minori.
N. ant. 5. 2. Quali prese a giucare a zara, e quali a tavole, od a scacchi.
¶ Diciamo in proverbio Zara a chi tocca, e vale, a chi ella tocca, suo danno.
Morg. Ne vo' che tu credessi, ch' io mi curi Contr' a questo, o a quel: zara a chi tocca.
Traduzioni