zoccolo

zoccolo

E la parte più bassa degli edifici, dei piedestalli, e di altri elementi architettonico.
Vedi anche fregio.

zoccolo

('ts§k:olo)
nome maschile
1. zoologia l'unghia grossa e dura di molti animali zoccolo di cavallo zoccolo di pecora
2. calzatura con la suola di legno zoccoli da mare
3. architettura rialzo posto a basamento La statua è posta su uno zoccolo di marmo.
4. edil. fascia di materiale vario, decorativo o protettivo, posta alla base di una parete zoccolo di legno
5. geologia strato rigido sottostante la crosta terrestre
che congiunge il continente al fondo oceanico

ZOCCOLO.

Calzare, come pianella, ma con la pianta di legno, intaccato nel mezzo, dalla parte, che posa in terra. Lat. calones, crepidae lignee.
Bocc. n. 60. 17. Dove gli huomini, e le femmine vanno in zoccoli su pe' monti. E nov. 50. 4. Andare in zoccoli per l' asciutto, parlar furbesco, esser bruttato del nefando vizio di soddomía.
Traduzioni

zoccolo

hoof, sabot, clog

zoccolo

sabot, limon, socle

zoccolo

tamanco

zoccolo

цокъл

zoccolo

træsko, hov

zoccolo

getao, hufo, lignoŝuo, plinto, soklo

zoccolo

kafš-e ciubi, som

zoccolo

scarpa con solea de ligno, socculo, ungula

zoccolo

hoef, klomp

zoccolo

chodak, kłoda

zoccolo

copită, postament, sabot, soclu

zoccolo

klöv, träsko

zoccolo

dřevák

zoccolo

puukenkä

zoccolo

klompa

zoccolo

木靴

zoccolo

나막신

zoccolo

tresko

zoccolo

รองเท้าไม้

zoccolo

chiếc guốc

zoccolo

木屐

zoccolo

[ˈtsɔkkolo] sm
a. (di cavallo) → hoof
b. (calzatura) → clog
c. (Archit) → plinth; (di parete) → skirting (board) (Brit), baseboard (Am); (di armadio) → base (support)