zoppo

(Reindirizzato da zoppe)

zoppo

('tsɔp:o, 'dzɔp:o)
aggettivo
1. che non può camminare con andatura regolare Dopo l'incidente è rimasto zoppo.
2. che traballa sedia zoppa
3. con imperfezioni e lacune un'argomentazione zoppa

zoppo

maschile

zoppa

(a) femminile
chi cammina in modo irregolare zoppo dalla nascita

ZOPPO.

Impedito delle gambe, e de' piè, in maniera, che non possa andare eguale, o diritto. Lat. claudus.
Bocc. n. 11. 3. Menando quivi zoppi, e attratti, e ciechi.
Petr. Son. 68. E fuggo ancor così debile, e zoppo.
Passav. 134. Non dee essere inlegittimo, ec. non zoppo, non monco, non rattratto. E c. 34. E se va zoppo lo schernisce, ch' egli andasse diritto.
¶ Per metaf.
Petr. canz. 22. 4. Non sia zoppa la legge ov' altri attende.
¶ Dicesi in proverb. Chi pratica col zoppo gli se ne appicca, cioè: chi conversa co' malvagi, divien malvagio. Lat. Si iuxta claudum habites, claudicare disces.
Traduzioni

zoppo

halt, lam

zoppo

Lahm

zoppo

lama

zoppo

cojo

zoppo

colâq, lang, šal

zoppo

kulawy

zoppo

kiguu, kiwete

zoppo

apaahij, lañgRa, loola, ma^zoor

zoppo

chromý

zoppo

rampa

zoppo

šepav

zoppo

びっこの

zoppo

다리를 저는

zoppo

kreupel

zoppo

lam

zoppo

aleijado, LAME

zoppo

lam

zoppo

พิการที่ขา

zoppo

què

zoppo

跛足的, 跛脚

zoppo

ламе

zoppo

跛腳

zoppo

/a [ˈtsɔppo]
1. agg (persona) → lame; (mobile) → wobbly, shaky
2. sm/flame person