a fusone

A FUSONE

posto avverbialm. abbondantemente, in copia. Lat. affatim.
G. V. 8. 78. 4. Leggieri d' arme con balestri, e dardi, e giavellotti, e armi a fusone.
Pataff. Br. Squasimodeo utroque a fusone.
In questo significato diciamo anche, a cafisso, in chiocca, a iosa: modi bassi.
Morg. Vedrai s' io so ritrovare ogni cosa, e s' io farò venir giù roba aiosa.
Salv. Canz. le sue lodi non han misura, Sì da dir c' è roba aiosa.