al tutto

AL TUTTO

avverbialm. in tutto, e per tutto. Lat. penitus, omnine. Gr.
Passav. 129. Se il prete fosse al tutto ignorante, che non sapesse discernere i peccati.
G. V. 2. 6. 3. Sconfisselo, e vinselo, e al tutto cacciò lui, e sua gente d' Italia. E lib. 5. 1. 5. E dispuose quegli della Colonna di Roma, che mai, ne eglino, ne loro successori, potessero aver degnità in Santa Chiesa, perchè al tutto si tennero con Federigo Imperadore.