beccone

BECCONE.

becco grande. Qui è metaf. e vale stupido, e insensato.
Bocc. n. 73. 21. A guisa di becconi, nel Mugnone ci lasciasti. E n. 75. 9. Per mostrargli, che i Fiorentini conoscevano, che dove egli doveva aver menati giudici, egli aveva menati becconi.
Oggi in questo significato diciam più tosto MONTONE, o CASTRONE.