calice

calice

('kalitʃe)
nome maschile
bicchiere a forma di coppa alzare il calice per brindare

calice

('kalitʃe)
nome maschile
botanica parte esterna del fiore, costituita da foglioline libere o unite tra loro il calice della rosa

CALICE.

vaso sacro, a guisa di bicchiere, ilquale il sacerdote adopra nel sacrificio della messa. Lat. calix. Gr.
Passav. c. 136. Venne da Cielo una colomba bianca, come neve, e messo il becco nel calice, tutto 'l sangue si bevve.
Ordinam. della messa. Lo calice significa lo sepolcro, nello quale Iesucristo crocifisso fu posto.
E per bicchiere semplicemente. Lat. poculum, cyathus.
San Grisostomo. Conciossiacosachè Cristo prometta mercede, eziandio d' un calice d' acqua fredda.
¶ Per la bevanda, ch' è nel calice.
Caval. fr. della ling. Cristo, in quanto huomo, pregò il padre, che cessasse il calice della sua passione.
Bern. Rim. Pur fu forza il gran calice inghiottirsi.
Ar. Fur. voglia, o non voglia, alfin convien, ch' e' mande L' amarissimo calice nel gozzo.
Traduzioni

calice

copa

calice

kaliko

calice

jâm, sâghar

calice

calice

calice

kalk [bägare]

calice

bardak, kadeh

calice

kaasah

calice

1 [ˈkalitʃe] sm (Bot) → calyx

calice

2 [ˈkalitʃe] sm (coppa) → goblet; (bicchiere) → stem glass (Rel) → chalice