ciottato

CIOTTATO.

add. Lat. lapidibus appetitus.
Lib. oper. div. Gli fecero battere, e flagellar crudelmente, e lasciarongli andare. Allora gli appostoli così ciottati, si partirono dal concilio, gloriandosi, e godendo molto, che Dio gli avea degni di ricever vergogna, per lo nome di Giesù.
S. Grisost. Da' Giudei cinque volte ciottato, tre volte battuto di verghe, e una volta lapidato.