contumelioso

CONTUMELIOSO.

che fa contumelia, villano scortese, oltraggioso. Lat. contumeliosus.
S. Grisost. E d' innumerabili parole, ed ingiuriose, e contumeliose, continuamente li nostri prossimi provochiamo, e affliggiamo.
Cavalc. Pungil. Rade volte si può bene riconciliare, e medicare, quello, ch' è ferito di parole contumeliose, e che gli torni vergogna. E fr. ling. Io fui bestemmiatore, e contumelioso, e perseguitatore della Chiesa di Dio. E discipl. Spirit. E adunque da sapere, che questo appetito di signoreggiare è a Dio molto contumelioso, al prossimo molto ingiurioso, e, a chi l' ha, molto pericoloso, dannoso, e penoso.
Maestruz. Detrattori son coloro, che negano i beni altrui, e i contumeliosi lo scemano.