convitigia. e covidigia

CONVITIGIA. e COVIDIGIA.

V. A. cupidigia, disiderio, avarizia. Lat. cupido, aviditas.
Liv. M. come meno aveno, tanto meno aveno di convitigia. E appresso. Elli non fecciono niente per ira, ne per convitigia. E altrove. Più per render cambio a' Veienti, che per convitigia di guadagno.
G. V. 8. 92. 1. Per sudducimento di suoi uficiali e per covidigia di guadagnare.