di lontano

DI LONTANO.

posto avverbialm. da parte lontana, di lungi. Lat. procul, eminus.
Dan. Purg. c. 1. Sì che di lontano Conobbi il tremolar della marina.
Bocc. nov. 10. 7. Avendo di lontano veduto Maestro Alberto. E nov. 12. 18. Mostrando di venire di più lontano.
¶ Per, lontano, semplicemente.
Petr. Son. 35. Poichè cercando stanco non seppe ove S' albergasse dappresso, o di lontano.