digesto

DIGESTO.

sust. così son chiamate le pandette di Giustiniano. Lat. digestum.
Tes. Br. 2. 25. Elli abbreviò la legge del Codico, e del Digesto.

DIGESTO.

add. smaltito. Lat. digestus, concoctus.
Dan. Purg. 25. Ancor digesto scende, ov' e più bello Tacer, che dire.
Lab. n. 232. E che farebbe ella del sangue, che, morendo l' huomo, vermiglio si versa? la sua sete è del digesto.
¶ Per metaf. disposto, e bene ordinato.
Dan. Par. 10. Cuor di mortal non fu mai sì digesto A divozione, e a rendersi a Dio, onde, ec.