disceverare

DISCEVERARE.

sceverare. Lat. separare, segregare.
Sen. Pist. Sì come quelli, ch' eran formati da Dio, e disceverati di fresco. E appresso. Alcune cose si disceverano, e si partono più leggiermente. E altrove. Non è dunque tenuto colui di rendere grazie a Dio, il quale la vecchiezza non discevera dalla vita.
Tes. Br. 7. 50. Seneca disse, che lealtà, e verità discevera l' huomo, e trae franco da quello del servo, ma menzogna l' odia, e misdice.