diservire

Ricerche correlate a diservire: serbiamo

DISERVIRE.

mal servire. Lat. Non bene servire.
Fr. Giord. Salv. Se tu se servo del Re a un mestieri, e tu 'l diservi, ec.
¶ Per far danno, e nuocere. Lat. obesse, damnum inferre.
Fiamm. lib. 5. 13. Credendomi servire, diservita m' avete.
¶ Per far dispiacere. Lat. molestiam inferre, molestia afficere.
Stor. Pistol. Il poder di M. Luchino era sì grande, che 'l Conte di Pisa diserviva la sua gente malvolentieri.
Fr. Giord. Pand. Intra i nemici, non solamente il non servire, ma il diservire, non solamente non pare di grande offesa, o follia, ma pur quasi debito: ma intra gli amici il diservire è somma offesa, eziandio la picciola, e la leggiera.
Bocc. n. 81. 10. Anzi si dee credere, che essi ne vogliam far qualche strazio, sì come di colui, che forse già d' alcuna cosa gli diservì.
G. V. 7. 75. 1. Ed emmi tolta da gente, ch' io mai non diservì.
M. Cino da Pist. Rim. Ch' io le credo servíre, Lasso così morendo, Poi le dispiaccio, e diservo, vivendo.