disgravidare

DISGRAVIDARE.

liberarsi dalla gravidezza, o col partorire, o con lo sconciarsi. Lat. favere foetum. Qui par, che voglia dire, mandar fuori la creatura, innanzi al debito tempo. Lat. foetum abigere.
Bocc. n. 47. 8. Perchè ella molte arti usò, per dovere, contra 'l corso della Natura, disgravidare.