foggia

foggia

('fɔd:ʒa)
nome femminile plurale fogge (dʒe)
aspetto esteriore un vestito di foggia moderna

FOGGIA.

Guisa, modo, maniera. Lat. modus, ratio.
Petr. Son. 40. Perchè fa in lei con disusata foggia Men, per molto voler, le voglie accense.
Dan. Inf. can. 11. E se non gli ha, perchè sono a tal foggia? E cant. 14. Lo spazzo era una rena arida, e spessa, Non d' altra foggia fatta, che colei.
¶ Per usanza di vestire. Lat. mos, ritus.
M. V. 1. 4. Trovando ne' vestimenti strane, e disusate fogge.
Bocc. Lab. n. 120. Primieramente alle fogge nuove, e alle leggiadrie non usate.
Di qui SFOGGIARE, che è vestir sontuoso. disse Isocrate, che si potrebbe dire in Lat. Delicias in vestitu ostendere.
E per berrettone de' plebei di que' tempi. Lat. capitium, pileus.
Franc. Sacch. O volete ch' io cachi io in cotesta vostra foggia, o voletevi cacar voi.
FOGGIA vale anche modo di procedere. Se tu fai a questa foggia.
¶ Per fazione, proporzione. Bella foggia di cavallo.
Traduzioni

foggia

метод, мода, начин, обработка

foggia

forma

foggia

moda, modo, more, style

foggia

fel, mod, modă

foggia

/ge [ˈfɔddʒa] sf (forma) → shape, form; (moda) → style, fashion
un abito di foggia strana → an odd looking suit/dress
alla foggia degli anni venti → twenties style