forato

FORATO.

Sust. buco, foro. Lat. foramen.
Plut. E mostrò nel suo petto tanti forati, che nullo huomo non lo potea credere.

FORATO.

Add. pertugiato, bucato. Lat. perforatus, foratus.
Passav. 43. Il maestro rimase con grande afflizione, per la mano forata, e arsa.
Dan. Inf. c. 28. E qual forato suo membro, e qual mozzo. E Purg. c. 5. Arriva' io, forato nella gola.
Sen. Pist. Tegniamci appagati delle cose, che noi abbiamo già ricevuto, se non le riceviamo con coraggio forato, e pertugiato [cioè con animo ingrato, e dimentichevole]
Accademia della Crusca © 1612
Traduzioni

forato

pierced