fuso

fuso

Parte centrale rettilinea dell'ancora. Il termine è utilizzato anche per indicare ciascun tronco delle alberature composte.
TheFreeDictionary.com Dizionario italianocase. © 2009 Farlex, Inc. and partners.

fuso

('fuzo)
aggettivo part. pass. di fondere
1. liquefatto col calore burro fuso
2. gerg. molto stanco fisicamente e mentalmente Sono proprio fuso.

fuso

('fuzo)
nome maschile
1. arnese di legno per filare a mano torcere il filo con il fuso
avere un portamento eretto
2. geografia ognuna delle ventiquattro zone in cui è suddiviso il globo terrestre e in cui si adotta la stessa ora cambiamento di fuso orario
Kernerman English Multilingual Dictionary © 2006-2013 K Dictionaries Ltd.

FUSO.

Strumento di legno, lungo comunemente intorno a un palmo, diritto, torníto, e corpacciuto nel mezzo, sottile nelle punte, nelle quali ha un poco di capocchietto, che si chiama COCCA, alquale s' accappia il filo, acciò, torcendosi, non isgusci. Lat. fusus.
Bocc. n. 93. 2. Le quali a pena all' ago, e al fuso bastiamo.
Lab. n. 144. Quante fusa logori a filare una dodicina di lino.
Pist. Ovvid. B. R. Vincitrice di mille pericoli, ti fa ella porre alle fusa del paniere. E altrove. Certo allora le fatali sirocchie, le quali dispensano li futuri avvenimenti, doveano, a ritroso, volgere le mie fusa.
Petr. Son. 256. Invide Parche sì repente il fuso, troncaste.
Dan. Inf. c. 20. Vide le triste, che lasciaron l' ago, la spuola, e 'l fuso, e fecersi indovine. E Par. 15. E le sue donne al fuso, e al pennecchio.
Fannosi ancor de' fusi di ferro non per filare, ma per torcere, e infilare il cannello, per avvolgervi sopra il filo.
E FUSO è anche quel ferro lungo, e sottile, il quale si ficca, da una banda, in un toppo di legno, che lo tien fermo, e dall' altra vi s' infila l' arcolaio, per dipanare.
¶ DA FUSO, FUSAIUOLO, ch' è un piccolo strumento di terra cotta, o d' alabastro, ritondo, e bucato nel mezzo, il quale si mette nel fuso, acciocchè, aggravato da quel peso, giri più unitamente, e meglio. Lat. verticillum.
Morg. Se tu dovessi torre un fusaiuolo, Dove tu vai, to' sempre qualche cosa.
E da FUSO anche TRAFUSOLA, ch' è quella piccola matassa di seta, che i setaiuoli mettono alle caviglie, per nettarla, e per ravviarla.
Far le fusa torte, si dice delle mogli, che fanno torto a' lor mariti. Lat. viro fidem frangere.
E FUSO il fusto della colonna. Lat. scapus. E Colonna ben fusata, cioè ben tirata, e proporzionata.
Accademia della Crusca © 1612
Traduzioni

fuso

fuseau

fuso

zoub šodé

fuso

fuso

fuso

fus

fuso

, mil, şaft

fuso

zone

fuso

zona

fuso

المنطقة

fuso

зона

fuso

zóna

fuso

zone

fuso

vyöhyke

fuso

ゾーン

fuso

영역

fuso

zon

fuso

โซน

fuso

1/a [ˈfuzo] pp di fondere

fuso

2 [ˈfuzo] sm
a. (Tessile) → spindle
diritto come un fuso → as straight as a ramrod
b. fuso orariotime zone
Collins Italian Dictionary 1st Edition © HarperCollins Publishers 1995