giurare

(Reindirizzato da giurava)

giurare

(dʒu'rare)
verbo transitivo
1. affermare o promettere in modo solenne giurare di dire la verità giurare vendetta giurare amore e fedeltà
affermare cose non vere
2. estens. assicurare con certezza Giuro che non lo faccio più.
non ne sono certo

giurare


verbo intransitivo
prestare giuramento Giuro sulla testa di mia figlia. I ministri hanno giurato davanti al Presidente della Repubblica.

GIURARE.

Chiamare Iddio, o i Santi, o le cose sacre in testimonianza, per corroborare il suo detto. Lat. iure, iure iurare.
Maestruz. Giurare è chiamare Iddio per testimonio, ed è atto d' adorazione. Onde dice S. Girol. Chi giura, o egli fa reverenza, o egli ama colui, per cui egli giura, ec. Nel secondo modo si pigliano alcune creature, non secondo se, ma in quanto in loro la divina virtù si manifesta, sì come quando giuriamo, per lo Vangelio, manifestata. E pe' Santi, i quali credettono questa verità, e osservarono. E un' altro modo di giurare, cioè per esse creature, quando s' induce alcuna creatura, nella quale il divino giudicio sia esercitato, si come suole alcuno giurare, per lo capo suo, o vero per lo figliuolo, e simili cose, Ma quello, che Iddio vietò di giurare nel vangelio, per le creature, desi intender d' esser vietato, in quanto a loro fosse fatta reverenza divina, sì come i giudei, che giuravano per gli Angeli, e creature.
Bocc. n. 1. 7. Tante quistioni malvagiamente vincea, a quante a giurare di dire il vero, sopra la sua fede, era chiamato. E g. 6. p. 5. Alla fe di Cristo, che debbo sapere quello, che io mi dico, quando io giuro.
Dan. Par. 24. Dì, chi ti assicura, Che quell' opere fosser quel medesmo, Che vuol provarsi, non altri il ti giura. E Inf. 13. Per le nuove radici d' esto legno Vi giuro, che giammai non roppi fede Al mio Signor.
Petr. Son. 56. Chi 'l crederrà, perchè giurando il dica?
¶ Per promettere d' osservare con giuramento, Giurare una legge. Lat. in legem iurare.
G. V. 7. 111. 1. Giurassono le comandamenta dello 'mperio.
Mor. S. Greg. Giurare si è legarsi a servire a Dio per voto.
¶ E GIURARE, per promettere in matrimonio. Lat. spondere, despondere.
Liv. M. E così il Re gli giurò la sua figliuola. E appresso. Il Padre l' avea giurata a Lucio Icilio.
Ovvid. Pist. Non sarae la tua ragione simile alla mia, imperocchè ella medesima mi si giuroe.
¶ E GIURARE, e Dar la fiede, si dice quello impalmare, e toccar la prima volta la mano alla sposa.
Com. Inf. c. 28. E fallíto, per la parte de' Buondelmonti, il compiere del matrimonio in ciò, che fatta la ragunata d' amici per giurar la donna, secondo la costuma Fiorentina.
¶ E da questo giurare si chiama la donna, GIURATA, infino, che non ha consumato il matrimonio.
Traduzioni

giurare

jurer, attester

giurare

давам дума, заклевам се, контрастирам, кълна, кълна се, свидетелствам, свидетелствувам, удостоверявам

giurare

přísahat, nadávat

giurare

sværge

giurare

ĵuri

giurare

qasam khordan, sougand khordan

giurare

jurar

giurare

înjura, jura

giurare

and içmek, yemin etmek, küfretmek

giurare

kiroilla

giurare

psovati

giurare

ののしる

giurare

맹세하다

giurare

banne

giurare

przysiąc

giurare

svära

giurare

สบถ

giurare

chửi thề

giurare

宣誓, 发誓

giurare

發誓

giurare

[dʒuˈrare]
1. vtto swear
giurare di fare qc → to swear to do sth
giurare fedeltà a qn → to swear o pledge loyalty to sb
giurare il falso → to commit perjury
ti giuro che non ne posso più → I swear I've had more than I can take
giurerei di averlo visto prima → I'd swear I have seen him somewhere before
io non ci giurerei → I wouldn't swear to it
gliel'ho giurata → I swore I would get even with him
2. vi (aus avere) → to swear, take an oath
giurare su qc → to swear on sth
giurare su qn → to swear by sb