gola

(Reindirizzato da gole)

gola

Modanatura composta di ovolo e guscio. Può essere diritta e rovescia.

gola

('gola)
nome femminile
1. anatomia cavità interna della faringe, per la quale passa il cibo avere mal di gola
provare affanno e ansia
stare per piangere
2. parte anteriore del collo coprire la gola con una sciarpa
figurato trovarsi in grave difficoltà
3. desiderio smodato di alimenti mangiare qlco per gola
detto di qlco che suscita un forte desiderio È un lavoro che mi fa gola.
4. apertura stretta e profonda la gola del camino
5. geografia passaggio stretto fra due montagne L'erosione dei ghiacci ha formato una profonda gola.
6. teol. uno dei sette vizi capitali peccato di gola

GOLA.

La parte dinanzi del corpo, tra 'l mento, e 'l petto, per la quale passa il cibo allo stomaco. Lat. gula, guttur.
Bocc. n. 11. 11. Con animo di fargli confessare ciò, che coloro dicevano, per farlo poi appiccar per la gola. E n. 12. Essi mentono tutti per la gola.
Dan. Inf. c. 12. Sovra una gente, che 'nsino alla gola Parea che di quel bulicáme uscisse. E cant. 6. Cérbero, fiera crudele, e diversa, Con tre gole caninamente latra. E Par. 31. Tratto m' avea nel fiume insino a gola.
Diremmo anche Immerso, e rinvolto ne' piaceri, e dispiaceri a gola, a chi avesse gran quantità degli uni, e degli altri, modo de' Greci,. Infino a gola.
¶ Per ismoderato disiderio di cibi, ghiottornía, peccato di gola, golosità. Lat. gula, ingluvies.
Dan. Inf. c. 6. Per la dannosa colpa della gola, Come tu vedi, alla pioggia mi fiacco.
¶ Per disiderio, appetito, agonía. Lat. libido, aviditas, cupiditas.
Dan. Par. c. 3. Ma, sì come egli avvien, ch' un cibo sazia, e d' un altro rimane ancor la gola. E cant. 10. Che tutto 'l Mondo Laggiù, n' ha gola di saper novella.
Dan. Rim. Quello, ond' io n' ho più gola.
¶ Per metaf.
Dan. Inf. c. 2. Perch' ei rispose: io piovvi di Toscana, Poco tempo è, in questa gola fiera.
¶ Per entratura. Lat. ostium.
Dan. Inf. c. 26. Tal si movea ciascuna, per la gola Del fosso.
E GOLA diciamo anche al condotto dell' acquaio, dallo 'ngoiar, ch' e' fa l' acqua.
Traduzioni

gola

гръклян, гуша, гърло, дефиле, клисура, пролом

gola

bolení v krku, hrdlo, krk

gola

hals, strube

gola

gorĝo

gola

darré, galu, gardané, halq

gola

gorga, gurgite, gutture, jugulo, ravina

gola

gerkle

gola

gât, gâtlej, ţâţă

gola

hals

gola

koo, umio

gola

boğaz

gola

horlo

gola

kurkku

gola

grlo

gola

のど

gola

목구멍

gola

keel

gola

hals

gola

คอ, ลำคอ

gola

cổ họng

gola

喉咙

gola

[ˈgola] sf
a. (Anat) → throat
avere mal di gola → to have a sore throat
tagliare la gola a qn → to cut sb's throat
ricacciare il pianto o le lacrime in gola → to swallow one's tears
b. (golosità) → gluttony, greed
fare gola a qn → to tempt sb
c. (di montagna) → gorge
d. (di camino) → flue