grossezza

grossezza

(gro's:et:sa)
nome femminile
1. le dimensioni in altezza, larghezza, spessore, volume e sim. valutare la grossezza di un masso
2. l'essere di dimensioni notevoli la grossezza del fegato

GROSSEZZA.

Astratto di grosso. Lat. crassities, crassitudo.
Bocc. n. 73. 8. Di che grossezza è questa pietra, o che colore è 'l suo?
Cr. 1. 4. 9. E per la loro sottile risoluzione fanno grossezza di milza.
¶ In vece di pregnezza. Lat. graviditas, pregnatio.
M. Aldobr. Similmente avviene della femmina, nel primo mese, o nel secondo, o nel terzo: anneenta sua grossezza, s' ella non si fa guardare.
¶ Per materialità, semplicità, rozzezza, poco artificio. Lat. ruditas, imperitia, ignorantia.
Com. Inf. c. 7. Seguitando solamente l' antica grossezza degli Astrolaghi.
Collaz. S. Pad. Spogliata la mente di questa grossezza corporale, per la quale impigrisce.
Bocc. nov. 58. 5. E così nella sua grossezza si rimase, e ancor vi stà.
Traduzioni

grossezza

големина, дебелина

grossezza

Dicke

grossezza

grosseur

grossezza

hoogte

grossezza

grosime, volum

grossezza

grovlek

grossezza

[grosˈsettsa] sf (dimensione) → size; (spessore) → thickness