imporre

(Reindirizzato da imposer)

imporre

(im'por:e)
verbo transitivo
1. far prevalere, costringere ad accettare imporre la propria volontà
2. far rispettare con autorità imporre il silenzio imporre una legge
3. comandare di fare Mi ha imposto di dargli il portafoglio.
4. richiedere necessariamente La circostanza impone il massimo riserbo.
5. letterario mettere sopra imporre un diadema sulla fronte
dare un nome

IMPORRE.

Precisamente comandare, e commettere. Lat. mendare, iubere.
Bocc. g. 5. p. 3. Sorridendo, a lui impose, che desse principio alle felici novelle. E nov. 77. 28. E quivi il meglio del mondo, spero di far quello, che m' imporrai.
E Lab. n. 141. Le cose loro imposte tanto fanno, quanto elle credono per quelle, o ornamenti, o abbracciamenti guadagnare.
Dan. Inf. c. 19. Ed io risposi, come a me fu imposto.
¶ Per mettere imposizioni, imposte, cioè porre aggravj. Lat. vectigalia, o vero indictiones imponere.
G. V. 10. 16. 1. Ma li detti giudici corrotti, cui imposono a ragione, e cui fuori di ragione.
¶ Per ordíre, e avviare a far che che sia. L. exordiri, aggredi.
Dan. Inf. c. 17. Con più color commesse, e soprapposte, Non fermai in drappo Tartari, ne Turchi, Ne fur tai tele, per Aragne, imposte.
¶ Per porre semplicemente. Lat. locare, ponere.
Dan. Purg. c. 10. Perch' io mi mossi, e col viso vedea Un' altra storia nella roccia imposta. E cant. 21. Non gli avea tratta ancor la conocchia, che Cloto impone a ciascuno, e compila.
Bocc. n. 98. 26. Quantunque alcuni altri sieno, che questa necessità impongono a' quel ch' è fatto solamente [cioè attribuiscono] L. tribuere.
¶ Dicesi Imporre il vespro, la compieta, e così l' altre ore canoniche, ch' è il dar principio a cantarle, onde proverbialmente, Imporla troppo alta si dice, di chi comincia a tener vita più splendida, e più magnifica, che le sue facultà non ricercano. Nel qual senso si potrebbe usare in lat. maiores pennas nido extendere.
Diciamo anche, Impor carne, o, imporre, semplicemente, per ingrassare.
Traduzioni

imporre

compelir

imporre

диктувам, налагам, наложа, натрапвам, облагам

imporre

trudi

imporre

imponer

imporre

tahmil kardan

imporre

imposer

imporre

appellar, compeller, dar, imponer, imponer se

imporre

ålägga

imporre

dayatmak, yüklemek

imporre

maeHsool lagaana, maeHsool leyna

imporre

pålægge

imporre

فرض

imporre

[imˈporre] vb irreg
1. vt (gen) → to impose; (compito) → to set, impose; (condizioni) → to impose, lay down
imporre qc a qn → to impose sth on sb
imporre a qn di fare qc → to oblige o force sb to do sth, make sb do sth
imporre la propria autorità → to assert one's authority, make one's authority felt
imporre la propria volontà → to have one's way
imporsi qc → to impose sth on o.s.
imporsi di fare qc → to make o.s. do sth, force o.s. to do sth
2. (imporsi) vr
a. (farsi valere) → to assert o.s., make o.s. respected
si è imposto sugli altri per la sua competenza → he commanded the others' respect because of his ability
b. (aver successo, musicista, attore, sportivo) → to come to the fore, become popular
imporsi al pubblico → to come into the public eye
3. imporsi vip
a. (diventare necessario) → to become necessary
s'impone una scelta → a choice is called for
b. (avere successo, moda) → to become established, become popular